News

Home / News
Prepariamoci alla ripartenza del turismo nell’ottica della sostenibilità, dell’igiene e della sicurezza. In partenza alla Federico II “Corso professionalizzante per Esperto ambientale di strutture alberghiere e turismo ecosostenibili”. Ancora possibile iscriversi per pochi giorni

Prepariamoci alla ripartenza del turismo nell’ottica della sostenibilità, dell’igiene e della sicurezza. In partenza alla Federico II “Corso professionalizzante per Esperto ambientale di strutture alberghiere e turismo ecosostenibili”. Ancora possibile iscriversi per pochi giorni

Il turismo è un settore importantissimo per il nostro paese, dove la voce viaggi e turismo rappresenta il 13.2% del Pil. Le analisi del Conto Satellite del Turismo (CST) di ISTAT permettono di calcolare un valore aggiunto prodotto in Italia dalle attività connesse al turismo pari a 93,15 miliardi di euro nel 2019. Le oltre 200 mila strutture ricettive presenti sul territorio nazionale occupano oltre 330 mila addetti, di cui 25 mila dipendenti. L’industria del turismo è una delle principali risorse della Campania, la regione del sud Italia con i maggiori flussi turistici –secondo l’ultimo rapporto dell’Iriss (Istituto di Ricerca...

A che punto è l’Italia nell’attuazione delle politiche ambientali nel contesto Europeo: intervista di CIAK SI SCIENZA al ministro dell’ambiente Sergio Costa

A che punto è l’Italia nell’attuazione delle politiche ambientali nel contesto Europeo: intervista di CIAK SI SCIENZA al ministro dell’ambiente Sergio Costa

“A che punto è l’Italia nell’attuazione delle politiche ambientali nel contesto Europeo”. E’ stato il tema che CIAK SI SCIENZA, il canale green dell’università degli studi di Napoli Federico II, ha affrontato con un gruppo di studenti dell’ateneo federiciano nel corso delle ultime settimane, in vista della Festa dell’Europa e dell’“European Green Week” che si sta svolgendo in questi giorni. In particolare, Vincenza Faraco, docente di chimica e biotecnologia delle fermentazioni dell’ateneo federiciano e presidente dell’associazione no profit CIAK SI SCIENZA*, ha diretto questa attività di informazione a un gruppo di studenti della Federico II, in linea con la mission...

La lotta all’emergenza plastica non ha confini: shopper biodegradabili anche in Cile e Cina, ma resta ancora molto da fare

La lotta all’emergenza plastica non ha confini: shopper biodegradabili anche in Cile e Cina, ma resta ancora molto da fare

Importanti passi in avanti nella lotta all’inquinamento della plastica arrivano anche da quei paesi dove l’emergenza della plastica nei mari  (GUARDA IL NOSTRO VIDEO DOCUMENTARIO) si sente di più. Ad esempio il Cile che da poco più di un mese è diventato il primo in America Latina a proibire i sacchetti di plastica nei grandi supermercati. Ogni anno produceva 3,4 milioni di shopper l’anno, cifra che si azzererà con il bando totale previsto per l’agosto del 2020. Analogo trend in Cina, dove la provincia dell’isola di Hainan entro la fine del 2020 sarà la prima a vietare la produzione di sacchi...

Salviamo il nostro mare: come trasformare l’attività di pesca in un’azione di salvaguardia ambientale

Salviamo il nostro mare: come trasformare l’attività di pesca in un’azione di salvaguardia ambientale

Come trasformare l’attività di pesca in un’azione di salvaguardia ambientale. È l’oggetto della proposta di legge  “Marine-Litter” Ripulire il mare dalla plastica con l’aiuto dai pescatori, grazie al testo che vede come prima firmataria  Rossella Muroni, deputata di Liberi e Uguali ed ex presidente di Legambiente. Il testo, che alcuni giorni fa è stato inserito nei lavori della VIII Commissione “Ambiente, territorio e lavori pubblici”, ha lo scopo di consentire al ministero dell’Ambiente e alle Regioni di stipulare convenzioni con gli imprenditori ittici finalizzate alla raccolta dei rifiuti marini che questi incontrano durante la normale attività di pesca. La proposta, se approvata,...